Mer. Lug 17th, 2024
L'investitore biotech dietro Moderna raccoglie 3,6 miliardi di dollari per nuove iniziative

Sblocca gratuitamente l'Editor's Digest

Flagship Pioneering, il fondo di capitale di rischio che ha lanciato Moderna, sta pianificando di creare una serie di nuove aziende biotecnologiche che sfruttano l'intelligenza artificiale generativa per alimentare la scoperta di farmaci, dopo essersi assicurato 3,6 miliardi di dollari di finanziamenti dai suoi sostenitori finanziari.

Come parte della sua ultima raccolta fondi, la società di venture capital ha raccolto 2,6 miliardi di $ per il suo ottavo fondo e 1 miliardo di $ da distribuire in fondi paralleli, che investiranno in settori specifici, come determinati prodotti diagnostici o terapeutici. È probabile che Flagship raccolga anche denaro extra per il suo ottavo fondo più avanti quest'anno, aiutandolo a raggiungere un obiettivo di 3 miliardi di $ per il veicolo di investimento.

Gran parte degli investimenti del fondo VIII di Flagship saranno focalizzati su piattaforme che utilizzano l'intelligenza artificiale in modi innovativi per sviluppare farmaci, secondo Noubar Afeyan, che ha fondato Flagship nel 2000. “Ciascuno dei pool di capitale che raccogliamo supporta circa 25 aziende; non sarei sorpreso se la maggior parte di [the companies in fund VIII] “Ma se non fosse per l'intelligenza artificiale non lo faremmo”, ha affermato Afeyan.

Le idee che Flagship sta sviluppando includono l'uso dell'intelligenza artificiale per generare nuovi materiali chimici che servono come elementi costitutivi dei medicinali, nonché l'uso della tecnologia per automatizzare la generazione di ipotesi per gli scienziati. “L'intelligenza artificiale è una protesi per la tua immaginazione: la tua capacità di fare grandi balzi cambia drasticamente usando questi strumenti”, ha affermato Afeyan. Il denaro dell'ottavo fondo di Flagship verrà speso nei prossimi tre anni.

Flagship, che ha 40 aziende nel suo portafoglio, non solo finanzia le start-up biotecnologiche, ma genera anche internamente le idee per loro e le sviluppa da zero, prima di coinvolgere investitori esterni.

La chiusura dell'ultimo aumento di capitale di Flagship è un segnale rialzista per gli investimenti di rischio nel settore biotecnologico, che sta cercando di riprendersi dopo una flessione causata dalla fine di un boom ispirato dalla pandemia, oltre che da una serie di aumenti dei tassi di interesse.

Arch Venture Partners, un altro importante investitore biotech, ha iniziato a raccogliere un fondo da 3 miliardi di $ all'inizio di quest'anno. Flagship ha chiuso il suo ultimo fondo, che ha raccolto un record di 3,4 miliardi di $, a giugno 2021 durante la pandemia.

Flagship, con sede a Cambridge, Massachusetts, ha un totale di 14 miliardi di $ di asset in gestione, il che la rende uno dei maggiori investitori specializzati in biotecnologie al mondo. La società di VC ha già grandi investimenti in AI, tra cui Generate Biomedicines, che ha completato il più grande round di finanziamenti per una biotecnologia l'anno scorso.

La strategia di investimento di Flagship si è in genere concentrata sulla fondazione di società di piattaforme volte a rivoluzionare un'area della medicina, come la piattaforma mRNA di Moderna che ha prodotto il vaccino anti-Covid di successo. Ma Afeyan ha affermato che la società di VC sta investendo sempre di più in biotecnologie focalizzate sullo sviluppo di farmaci individuali.

Almeno un quarto degli investimenti del suo ultimo fondo sono stati distribuiti tramite il ramo Pioneering Medicines di Flagship, che collabora con gruppi farmaceutici come Novo Nordisk e Pfizer, per lo sviluppo di farmaci. “Abbiamo risposto in modo assoluto alla [criticism] “Le piattaforme non richiedono molto tempo e anche se hanno un grande ritorno, non ci vogliono sei, sette, otto anni?” ha detto Afeyan. “La risposta è che ora abbiamo una dozzina di programmi e ce ne saranno altre due dozzine, probabilmente nel prossimo anno e mezzo di programmi single asset”.