Gio. Mag 23rd, 2024
Il governo degli Stati Uniti firma l’entrata in vigore della legge sul “divieto” di TikTok

A seguito di una lunga e difficile relazione tra il governo degli Stati Uniti e TikTok – di proprietà della società cinese ByteDance – la Casa Bianca ha annunciato che il presidente Biden ha firmato una legge che vieta sostanzialmente TikTok negli Stati Uniti, se ByteDance non cederà l'app entro quest'anno.

Inizialmente approvata dal Senato, la nuova legge ora concede a ByteDance nove mesi iniziali per risolvere un accordo che richiederebbe la vendita a un'entità diversa. Esiste tuttavia una disposizione che consentirebbe al Presidente di concedere a ByteDance altri tre mesi in base a determinate circostanze. La legge nasce da preoccupazioni sulla sicurezza nazionale, poiché TikTok detiene una grande quantità di dati di utenti del Nord America.

Non sorprende che né TikTok né ByteDance siano fan di questo nuovo sviluppo. Il portavoce di TikTok Alex Haurek ha dichiarato che l'azienda intende impugnare la legge in tribunale, il che potrebbe comportare una proroga della scadenza. Egli commenta:

“Mentre continuiamo a sfidare questo divieto incostituzionale, continueremo a investire e a innovare per garantire che TikTok rimanga uno spazio in cui gli americani di ogni ceto sociale possano tranquillamente venire a condividere le loro esperienze, trovare gioia ed essere ispirati”.

Fonte: Il limite