Lun. Mag 20th, 2024

L’originale Motorola Razr è stato lanciato più di un decennio fa e quando è stato lanciato, l’hype era reale. Questo perché allora i feature phone non erano progettati in modo così elegante, né erano così sottili rispetto al Razr, almeno in passato.

Da allora il Razr è stato rivisitato negli ultimi anni e reinventato come un telefono pieghevole. Per i fan del Razr, potresti essere interessato a sapere che Motorola ha ufficialmente svelato la sua successiva iterazione sotto forma di Razr + (noto anche come Razr 40 Ultra per i mercati globali).

Uno dei cambiamenti più grandi e notevoli nel Razr+ rispetto ai suoi predecessori sarebbe il suo display esterno. Motorola ha apportato un enorme aggiornamento, portandolo fino a 3,6 pollici, dove praticamente occupa metà del guscio esterno del telefono. Per sfruttare questo nuovo display esterno, Motorola introdurrà anche nuove esperienze software come i pannelli, che consentono agli utenti di dare la priorità a ciò che vedono. Gli utenti potranno anche personalizzarlo con nuovi sfondi e stili di orologio, giocare e, per gli utenti di Spotify, ci sarà anche un pannello Spotify dedicato.

All’interno, il display è stato anche aggiornato da 6,7 ​​pollici a 6,9 pollici, vantando una frequenza di aggiornamento fino a 165Hz. Sotto il cofano, è qui che è un po’ deludente. Il Razr+ è alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 del 2022 anziché dallo Snapdragon 8 Gen 2. Ciò non significa che non sarà capace o potente, è solo che per essere un fiore all’occhiello del 2023, ci sarebbe piaciuto vederlo utilizzare la tecnologia più recente.

Per quanto riguarda la fotocamera, il Razr+ presenterà una configurazione a doppia fotocamera sul retro con una principale da 12 MP e una larga da 13 MP. Una cosa che dovremmo notare è che il Razr 2022 in realtà è arrivato con un principale da 50 MP, quindi sulla carta sembra che l’uso di un sensore da 12 MP sia un “downgrade”, ma in realtà la tua esperienza dovrebbe essere la stessa, se non migliore.

Questo perché Motorola ha adottato un sensore di qualità superiore con una dimensione dei pixel maggiore. Il Razr+ ha una dimensione in pixel di 1,4 µm, rispetto a 1,0 µm del Razr del 2022. Ciò significa che i pixel saranno in grado di raccogliere più luce (più dati) nonostante la sua risoluzione sia inferiore. Inoltre, i megapixel non sono tutto, soprattutto perché la maggior parte di noi carica foto sui social media dove vengono compresse o visualizzate su piccoli schermi. I pixel più grandi significano anche che, in teoria, dovrebbe essere in grado di scattare foto migliori in condizioni di scarsa illuminazione.

Ultimo ma non meno importante, il Moto Razr+ sarà dotato di una batteria da 3.800 mAh. Questo è in realtà più piccolo del Razr 2023, ma ciò è dovuto all’inclusione del display esterno più grande che ha costretto Motorola a scendere a compromessi.

Il Moto Razr+ sarà disponibile per il preordine negli Stati Uniti a partire dal 16 giugno, dove avrà un prezzo di $ 999,99.