Ven. Mag 24th, 2024
BlackRock lancerà una società di investimenti saudita dopo un accordo da 5 miliardi di dollari con Riyadh

Sblocca gratuitamente il Digest dell'editore

BlackRock ha stretto un accordo con il governo dell'Arabia Saudita per aprire una società di investimento multi-classe a Riyadh, ancorata a un mandato di 5 miliardi di dollari da parte del Fondo di investimento pubblico del regno.

BlackRock Riyadh Investment Management sarà una consociata interamente controllata dal gestore patrimoniale statunitense da 10,5 trilioni di dollari. I professionisti con sede a Riad gestiranno fondi che investono principalmente in Arabia Saudita ma anche nel resto del Medio Oriente e nel Nord Africa.

L’obiettivo è attrarre ulteriori capitali esteri in Arabia Saudita e approfondire i suoi mercati dei capitali attraverso una gamma di fondi di investimento gestiti da BlackRock.

La mossa è l'ultimo sforzo del più grande gestore finanziario del mondo e dei suoi concorrenti globali per costruire legami e ottenere mandati di investimento in Medio Oriente. BlackRock l’estate scorsa ha aggiunto Amin Nasser, amministratore delegato della compagnia petrolifera statale Saudi Aramco, al suo consiglio di amministrazione.

“Siamo entusiasti di consolidare la profonda partnership che abbiamo sviluppato con PIF nel corso di molti anni per lanciare questa piattaforma internazionale di gestione degli investimenti, prima nel suo genere in Arabia Saudita”, ha affermato in una nota il CEO di BlackRock Larry Fink. “L’Arabia Saudita è diventata una destinazione sempre più attraente per gli investimenti internazionali. . . e siamo lieti di offrire agli investitori di tutto il mondo l’opportunità di partecipare”.

Nonostante una breve ritirata dopo l’omicidio del giornalista Jamal Khashoggi nel 2018, negli ultimi anni i finanzieri occidentali si sono riversati a Riyadh, sperando in una quota degli sforzi del PIF da 925 miliardi di dollari per ampliare l’economia saudita oltre i combustibili fossili. Ma l’Arabia Saudita ha faticato ad attrarre investimenti diretti esteri per sostenere i suoi ambiziosi piani di trasformazione.

C’è stato anche un afflusso di gestori di denaro, in particolare hedge fund, ad Abu Dhabi, dove il governo sta utilizzando il suo fondo sovrano da 1 trilione di dollari e grandi investitori sovrani come attrazione per contribuire a costruire la città come centro finanziario mondiale.

BlackRock e il PIF hanno dichiarato martedì di aver firmato un memorandum d’intesa non vincolante che prevede che il fondo sovrano investa fino a 5 miliardi di dollari in più fasi man mano che la nuova società raggiunge i traguardi concordati.

Il denaro fungerà da capitale iniziale per una varietà di fondi investiti in azioni e obbligazioni pubbliche, nonché in asset alternativi, come il credito privato e le infrastrutture. L'accordo aggiungerà circa una dozzina di persone all'organico di BlackRock a Riad, che attualmente conta meno di 20 persone, secondo persone a conoscenza dei piani.

Yazeed Al-Humied, vice governatore del PIF, ha descritto in una dichiarazione il rapporto del fondo con BlackRock come “ben consolidato e in crescita” e ha affermato che la partnership “rappresenta un passo avanti nel lavoro del PIF nel rendere il mercato saudita degli investimenti e della gestione patrimoniale più internazionale”. diversificata e più dinamica”.

Fink e molti altri alti dirigenti di BlackRock sono a Riyadh questa settimana per la firma dell'accordo, alla quale ha partecipato anche il governatore del PIF Yasir Al-Rumayyan, nonché per incontri con potenziali clienti e obiettivi di investimento.

.