Le ruote della giustizia americana non girano così velocemente come i mercati delle criptovalute. Ma nelle ultime 48 ore hanno raggiunto Sam Bankman-Fried, il ragazzo re del distrutto impero FTX che ora è accusato di aver perpetrato una delle più grandi frodi finanziarie nella storia degli Stati Uniti.

Una serie di eventi sovrapposti che si sono svolti alle Bahamas, Washington e Manhattan ha lasciato Bankman-Fried, 30 anni, in custodia della polizia, offrendo nuove informazioni su come una delle piattaforme di trading dominanti del mercato dei token digitali sia improvvisamente fallita un mese fa con 8 dollari. mld di fondi clienti mancanti.

Per Bankman-Fried la resa dei conti è iniziata lunedì, quando è stato arrestato dalla polizia locale poco dopo le 18:00 nel suo appartamento a Nassau, nelle Bahamas, dopo che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti aveva chiesto la sua estradizione. Per coincidenza, è stato nella stessa settimana di 14 anni prima che Bernard Madoff, la mente del più grande schema Ponzi di Wall Street, è stato arrestato con l’accusa di frode sui titoli statunitensi.

Poi martedì è stato svelato un atto d’accusa penale a otto conteggi in cui Bankman-Fried è stato accusato di aver rubato i fondi dei clienti praticamente dall’inizio di FTX nel 2019. Questi sarebbero stati trasferiti a un hedge fund proprietario controllato da Bankman-Fried chiamato Alameda Research, secondo alle autorità, e poi impiegato per i propri investimenti di rischio, acquisti immobiliari e donazioni politiche.

“Questa è una delle più grandi frodi finanziarie nella storia americana”, ha detto Damian Williams, procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York, indossando il comportamento inamidato di un procuratore federale.

Williams è stato affiancato da controparti dell’FBI, della Securities and Exchange Commission e della Commodity Futures Trading Commission. Dietro di loro c’erano scaffali di tomi legali che puzzavano di mondo adulto, e di conseguenze per adulti, e servivano da netto contrasto con la spensieratezza di Bankman-Fried e del suo gruppo.

Il fatto che solo lui sia stato accusato finora ha aggiunto alla speculazione che i suoi soci in affari potrebbero collaborare con i pubblici ministeri.

L’avvocato di Bankman-Fried ha detto che stava “esaminando le accuse con il suo team legale e considerando tutte le sue opzioni legali”.

Nel frattempo a Washington, John Ray, il nuovo amministratore delegato di FTX nominato dal tribunale, stava descrivendo ai membri sbalorditi del comitato per i servizi finanziari della Camera dei rappresentanti le profondità della cattiva gestione e della negligenza che hanno preceduto il crollo dell’azienda.

“È davvero senza precedenti, in termini di mancanza di documentazione”, ha detto Ray, che ha guadagnato statura sbrogliando il disastro finanziario di Enron, il commerciante di energia in bancarotta. “Letteralmente, non c’è alcun tipo di registrazione”.

Nonostante le loro pretese di rigorosi controlli del rischio, il personale di FTX ha registrato le transazioni su Slack, il software di chat dell’ufficio, e ha fatto i conti su QuickBooks, un software ampiamente utilizzato dai liberi professionisti e dalle piccole imprese. Non c’era alcun consiglio di amministrazione per esercitare la supervisione, grandi lacune nelle assicurazioni e pagamenti sono stati effettuati alla famiglia di Bankman-Fried, ha detto ai legislatori il nuovo amministratore delegato.

“Questo non è affatto sofisticato”, ha concluso Ray della presunta frode. “Questa è solo una vecchia appropriazione indebita. Vecchia scuola.”

I membri del comitato si sono alternati infuriati contro Bankman-Fried, con il democratico della California Brad Sherman che lo ha definito “un grosso serpente in un cripto giardino dell’Eden”.

Mentre Bankman-Fried è stato ampiamente condannato, alcuni si sono astenuti dall’attaccare il più ampio settore delle criptovalute. La scomoda verità è che molti avevano accettato contributi elettorali da un’industria nascente determinata a evitare una regolamentazione onerosa. Bankman-Fried è emerso dall’oscurità per diventare il secondo più grande donatore di gruppi di tendenza democratica nelle recenti elezioni di medio termine, distribuendo 36 milioni di dollari.

Doveva testimoniare all’udienza di martedì, ma per il suo arresto. Al suo posto, i rappresentanti sono stati trattati con osservazioni preparate in cui ha calpestato le formalità dell’istituzione.

“Vorrei iniziare affermando formalmente, sotto giuramento: ho fatto una cazzata”, ha esordito.

La dichiarazione che seguì alternava una vaga ricostruzione degli ultimi giorni di FTX, basata su “memoria ed estrapolazione”, a passaggi che suonavano più come le scuse di uno studente universitario che non aveva consegnato un incarico.

“Ho morso più di quanto potessi masticare e ho finito per non riuscire a concentrarmi sulla gestione del rischio”, si legge nella sua dichiarazione. Bankman-Fried ha anche incolpato un programma fitto di impegni quest’anno, il che significava che era “meno radicato nei dettagli operativi di quanto lo fossi io prima”.

In tutta la dichiarazione, ha ribadito la sua tesi secondo cui FTX avrebbe potuto essere salvato da investitori esterni se non fosse stato costretto a dichiarare fallimento l’11 novembre. Alle 4:30 del mattino precedente, aveva fatto clic su una scheda DocuSign, nominando Ray per prendere carica. Dieci minuti dopo, secondo Bankman-Fried, ha ricevuto una potenziale offerta di finanziamento per miliardi di dollari.

Mark Kasten, un avvocato di Buchanan Ingersoll & Rooney specializzato in criptovalute, ha trovato la testimonianza di Ray particolarmente schiacciante. “[Bankman-Fried] si stava preparando a sostenere che era semplicemente inetto, non criminale. Ma le dichiarazioni odierne del signor Ray, secondo cui semplicemente non c’erano controlli di conformità, lo rendono certamente più difficile”, ha affermato.

Non è chiaro quando – o se – Bankman-Fried arriverà a New York per rispondere alle accuse statunitensi. Il suo avvocato ha contestato la sua estradizione. Martedì un giudice delle Bahamas ha negato la sua richiesta di libertà su cauzione.

In termini legali, l’accusa rappresenta la minaccia più grave per lui, presunta cattiva condotta tra cui frode telematica, cospirazione per commettere riciclaggio di denaro e violazioni del finanziamento della campagna elettorale. Ma era scarso nei dettagli.

Un ritratto più ricco dell’ascesa e del declino di FTX è arrivato in una relativa denuncia civile della SEC. Ha spiegato in dettaglio, ad esempio, come Bankman-Fried avrebbe trasferito denaro da FTX ad Alameda, inclusi $ 1,8 miliardi raccolti da investitori azionari che erano stati venduti sulla rigorosa gestione del rischio della piattaforma.

In alcuni casi, secondo la SEC, i clienti di trading che pensavano di inviare dollari a FTX per sostenere le loro transazioni di criptovalute stavano, in realtà, depositando quei fondi direttamente nei conti bancari di Alameda. I fondi sono stati spostati anche consentendo ad Alameda di attingere a una linea di credito praticamente illimitata da FTX, ha aggiunto la SEC. In un bilancio trimestrale fornito a prestatori esterni, Alameda lo ha poi elencato come un “prestito” senza specificare che proveniva da FTX.

Quando i prezzi delle criptovalute sono scesi a maggio, gli istituti di credito hanno iniziato a chiedere il rimborso e FTX ha vacillato. Bankman-Fried, secondo la SEC, ha dirottato miliardi di dollari in più in asset dei clienti per tenere il passo con i pagamenti. Per tutta l’estate, quando la situazione è diventata più precaria, Bankman-Fried ha dirottato centinaia di milioni di dollari in più verso Alameda, hanno detto, alcuni dei quali sono stati “prestati” a lui e ad altri dirigenti di FTX.

Martedì pomeriggio, quando queste e altre accuse sono state rese pubbliche, un giornalista ha chiesto se il giovane Bankman-Fried, noto per i suoi capelli arruffati e l’uniforme di maglietta e pantaloncini, corrispondesse al profilo di un tipico truffatore finanziario.

“Puoi commettere frodi in pantaloncini e magliette al sole”, ha risposto Williams. “È possibile.”