Mar. Giu 18th, 2024
I trader al dettaglio spingono i volumi delle opzioni su azioni indiane sopra l’indice S&P 500

Sblocca gratuitamente il Digest dell'editore

I volumi di negoziazione delle opzioni sulle azioni indiane hanno eclissato quelli delle azioni di Wall Street, mentre gli investitori al dettaglio si accumulano in scommesse a breve termine sull’indice di riferimento in aumento del paese.

Secondo i dati della Bank of America, il valore nozionale delle opzioni sull'indice Nifty 50 indiano è cresciuto fino a una media di circa 1,64 trilioni di dollari al giorno quest'anno rispetto ai volumi medi dell'indice S&P 500 di 1,44 trilioni di dollari.

Gran parte dell'ascesa del mercato delle opzioni indiano è stata guidata dalle cosiddette opzioni zero-day, che vengono spesso utilizzate dai trader al dettaglio per scommettere o proteggersi da movimenti di mercato a brevissimo termine. La popolarità di queste opzioni, dicono gli analisti, evidenzia la schiuma in alcune parti del mercato azionario in forte espansione del paese.

Il mercato delle opzioni del paese è “assolutamente impazzito”. . . c'è una vera fretta di essere coinvolti”, ha affermato Lars Näckter, responsabile della ricerca sui derivati ​​azionari dell'Asia Pacifico e della strategia di investimento quantitativo presso la Bank of America.

I contratti di opzione danno agli investitori il diritto di acquistare o vendere un asset a un prezzo fisso entro una determinata data.

Misurato dal cosiddetto open interest, il numero totale di contratti di opzione in essere sull'indice Nifty 50 è ancora molto inferiore a quello dell'S&P 500, a testimonianza della maggiore profondità del mercato delle opzioni statunitense e delle negoziazioni a brevissimo termine che definiscono il mercato indiano.

Armati di app di trading economiche e incoraggiati da influencer online, milioni di giovani indiani sempre più benestanti ora giocano in borsa alla ricerca di guadagni enormi. Le opzioni zero-day sono diventate di gran lunga il tipo di derivato più popolare tra la comunità degli investitori al dettaglio da quando sono state rese disponibili per la prima volta nel 2021. Il recente mercato rialzista non ha fatto altro che aumentare l'attrattiva di questi derivati.

Il Nifty 50 ha toccato un nuovo record lunedì dopo che gli exit poll suggerivano che il primo ministro Narendra Modi era sulla buona strada per assicurarsi una schiacciante vittoria elettorale.

Ma i primi risultati di martedì hanno evidenziato una riduzione del mandato del premier, innescando una forte svendita del mercato. Il prezzo delle opzioni Nifty 50 della scorsa settimana ha suggerito che i trader erano estremamente fiduciosi che il partito Bharatiya Janata di Modi avrebbe ottenuto una vittoria schiacciante.

“Chiaramente la rapida rotazione del mercato non è stata positiva per la frequenza cardiaca di molte persone”, ha detto un altro banchiere indiano. “Sono stati tre giorni piuttosto difficili per la maggior parte dei nostri clienti.”

Abhay Agarwal, fondatore del gestore di fondi boutique Piper Serica a Mumbai, ha affermato che il trading di futures e opzioni è diventato “così facile e accessibile per i piccoli investitori. . . Tutti sono diventati troppo concentrati sul breve termine.

“Le persone si sono appena rese conto che con una piccola somma di denaro possono accettare scommesse molto grandi, non hanno bisogno di molti soldi nel mercato cash e penso che l'intero paese abbia capito che questo è notevole”, ha aggiunto.

Secondo un documento del 2023 di Axis Mutual Fund, il lancio di app di trading a basse commissioni ha portato a una “ludicizzazione” del mercato azionario indiano. si stima che il numero di trader di derivati ​​attivi in ​​India, la maggior parte dei quali ha meno di 40 anni, sia salito da meno di mezzo milione nel 2019 a 4 milioni lo scorso anno.

Le opzioni a breve scadenza sono generalmente più economiche degli Exchange Traded Fund indicizzati e forniscono agli investitori grandi quantità di leva finanziaria, amplificando enormemente potenziali guadagni o perdite da scommesse relativamente piccole.

I regolatori stanno cominciando a prenderne atto. Madhabi Puri Buch, presidente del Securities and Exchange Board of India, l’anno scorso ha avvertito che circa nove trader di opzioni su 10 perdono denaro.

“C'è stato anche un massiccio aumento degli influencer sui social media, che rappresentano una parte importante di ciò che sta guidando [rising retail investor interest]”, ha detto Näckter. “Hanno attirato le persone nel commercio.”

Un banchiere senior di Mumbai ha affermato che i volumi delle opzioni sono diventati “semplicemente folli”, aggiungendo che una leggera svendita nel mercato più ampio potrebbe essere l’unica cosa per scoraggiare un maggior numero di nuovi operatori e “evitare che troppe persone perdano troppi soldi”. [further] lungo la linea”.

Ma anche gli hedge fund globali focalizzati sulla volatilità e altre grandi società di trading proprietario si sono riversati sul mercato delle opzioni indiano, ritenendo che l'enorme quantità di interesse al dettaglio offra una grande opportunità per fare soldi. Gli hedge fund e i trader di oggetti di scena rappresentano poco meno della metà del fatturato delle opzioni Nifty 50 finora quest’anno, mostrano i dati della Bank of America.

La società americana di trading ad alta velocità Jane Street in aprile ha intentato una causa sostenendo che due ex dipendenti avevano adottato una strategia commerciale redditizia focalizzata sul mercato delle opzioni indiano per finanziare l'hedge fund Millennium Management.

Jane Street “ha dedicato anni di tempo e capitale per identificare un’opportunità economica latente in un mercato specifico” che in seguito si è rivelato essere l’India, secondo i documenti depositati presso il tribunale del distretto meridionale di New York.

Durante la sua permanenza a Jane Street, uno degli imputati ha affermato che la strategia commerciale era “incredibilmente preziosa”, secondo la denuncia.