Sab. Mag 18th, 2024
Il capo dell'ETF di JPMorgan lascia improvvisamente dopo aver presieduto alla rapida crescita

Rimani informato con aggiornamenti gratuiti

Il capo dell'attività di Exchange Traded Funds in rapida crescita di JPMorgan, Bryon Lake, ha lasciato improvvisamente l'azienda dopo aver portato le offerte attive di ETF del gestore a livelli record.

Secondo i dati di Morningstar Direct, l'attività attiva di ETF di JPMorgan Asset Management ha accumulato più denaro dagli investitori nell'ultimo anno rispetto a qualsiasi altra società ad eccezione di Dimensional Fund Advisors.

Nel complesso, il gestore ha ora circa 169 miliardi di dollari di asset gestiti in ETF, incluso il JPMorgan Equity Premium Income ETF (JEPI) da 33 miliardi di dollari, lanciato a maggio 2020 e rapidamente cresciuto fino a diventare lo scorso anno il più grande ETF a gestione attiva al mondo.

Domina anche il più piccolo settore europeo degli ETF attivi, con una quota di mercato del 44% alla fine di marzo, secondo i dati di Morningstar.

Lake è entrato in JPMorgan nel 2017, trascorrendo del tempo come responsabile degli ETF internazionali a Londra e responsabile degli ETF americani a New York prima di assumere il ruolo di responsabile globale delle soluzioni ETF nell'agosto 2021 sotto Jed Laskowitz, chief investment officer del gestore e responsabile globale della gestione patrimoniale. soluzioni. Lake ha lavorato in precedenza per più di un decennio presso Invesco.

“Bryon Lake ci ha informato della sua intenzione di lasciare l'azienda e gli auguriamo ogni bene per il futuro”, ha detto martedì un portavoce di JPMorgan Asset Management.

L'azienda non ha nominato immediatamente un successore di Lake, che era stato reso disponibile per interviste solo martedì pomeriggio, poche ore prima che la sua partenza fosse stata segnalata per la prima volta da Citywire.

JPMorgan il mese scorso ha assunto il veterano dell'ETF Jon Maier da Global X, che è stata colpita da un'ondata di uscite di dirigenti dalla fine del 2023. Maier, che è salito alla ribalta supervisionando i portafogli modello presso Merrill Lynch, ha lasciato il suo lavoro come CIO di Global X per diventare capo di JPMorgan Stratega dell'ETF.