Mar. Lug 16th, 2024
Il dollaro australiano balza dopo l’accelerazione dell’inflazione

Il dollaro australiano si è rafforzato dello 0,5% rispetto alla sua controparte statunitense dopo che l'indice dei prezzi al consumo del paese è risultato più forte del previsto.

La valuta è salita a 0,67 dollari australiani per dollaro, mentre l'indice di riferimento S&P/ASX 200 ha perso l'1%. Il rivenditore al dettaglio Harvey Norman ha registrato perdite con un calo del 7,4%.

Mercoledì l'Ufficio australiano di statistica ha riferito che l'inflazione è aumentata più del previsto a maggio, complicando il percorso della banca centrale verso i tagli dei tassi di interesse.

Altrove nella regione, il Topix giapponese ha guadagnato lo 0,7%, avvicinandosi al livello record raggiunto a marzo.

I mercati cinese e di Hong Kong hanno registrato un lieve ribasso, mentre la rupia indonesiana si è indebolita dello 0,4% rispetto al dollaro.