Ven. Mag 24th, 2024
Lo yen precipita oltre i 160 yen per dollaro in un contesto di scambi volatili durante le festività nazionali

Lunedì lo yen è crollato brevemente oltre il livello chiave di 160 yen contro il dollaro, toccando un nuovo minimo di 34 anni e intensificando la speculazione secondo cui le autorità giapponesi saranno costrette a intervenire entro questa settimana.

Venerdì la Banca del Giappone ha lasciato i tassi invariati, alimentando le scommesse contro la valuta che è scivolata oltre i 158 yen.

I commercianti avevano previsto che lunedì, festa nazionale in Giappone, avrebbe rappresentato un’altra dura prova. I centri a bassa liquidità in Corea, Australia e Singapore sembrano alimentare la volatilità.

Un trader con sede a Hong Kong ha affermato che qualsiasi intervento avverrebbe probabilmente durante l’orario di negoziazione di Londra, quando la liquidità è elevata.

“Abbiamo sentito che ai funzionari del Ministero delle Finanze giapponese è stato detto di stare in allerta e di non necessariamente prendersi una vacanza”, ha detto il trader.