Mar. Giu 18th, 2024
L'uccello di Abrdn prende il volo

Un misurino per iniziare: Gestione del capitale Segantii ha detto agli investitori che restituirà i loro soldi, settimane dopo che le autorità di Hong Kong hanno annunciato un caso di abuso di informazioni privilegiate contro l'hedge fund e il suo fondatore Simone Sadler.

E una grande intervista: UN Donald Trump la vittoria alle elezioni presidenziali americane sarebbe “più ribassista” e “dirompente” per i mercati obbligazionari rispetto alla rielezione di Joe Bidensecondo Bill Grossl'investitore di lunga data nel reddito fisso.

Nella newsletter di oggi:

  • Nuova leadership nell’assediato Abrdn

  • Il ragazzo del ritorno delle materie prime

  • Gli hedge fund colpiti dalla mancanza di uscite dal private equity

Stephen Bird si dimette dalla carica di amministratore delegato di Abrdn

È stato un volo turbolento per Abrdnè l'amministratore delegato Stefano Birdche sta fuggendo dal nido dopo meno di quattro anni presso la travagliata società di gestione patrimoniale FTSE 250.

Bird ha ereditato un’attività problematica quando è arrivato nel 2020, scrive Emma Dunkley a Londra. Non è nata molto tempo fa dalla fusione del settore pensionistico Vita normale e il gestore patrimoniale più entusiasta Aberdeena sua volta il risultato di anni di acquisizioni patchwork da parte di drogati di affari Martin Gilberto.

Bird ha preso alcune decisioni importanti, in particolare l'acquisizione della seconda piattaforma di investimento per i consumatori più grande del Regno Unito, Investitore interattivo, per 1,5 miliardi di sterline. Ma la sua eredità sarà sia contaminata che sinonimo della decisione del 2021 di rimuovere le vocali dal nome dell’azienda.

Il rebranding aziendale ha portato a molte ridicole e reazioni che il responsabile degli investimenti della società ha recentemente descritto come “bullismo aziendale”.

Tutto ciò distraeva dalla traiettoria discendente di Abrdn. Nel tentativo di limitare tutto ciò, Bird ha preso di mira l’azienda, fondendo o chiudendo fondi, eliminando posti di lavoro e tagliando i benefici per i dipendenti.

Certo, questo periodo ha coinciso con pressioni più ampie da parte del settore. Abrdn non è il solo tra i suoi rivali quotati nel Regno Unito alle prese con trimestri successivi di deflussi da fondi gestiti attivamente, scarse prestazioni e costi crescenti. (Qui ti sto guardando, Giove, Liontrust).

Gli analisti di Citi hanno affermato di ritenere che la partenza di Bird “potrebbe essere dovuta a differenze nella visione strategica” tra lui e il consiglio di amministrazione di Abrdn, guidato dal presidente Douglas Flint.

L'anno scorso erano diffuse le speculazioni secondo cui Bird avrebbe cercato di vendere la sua attività di gestione patrimoniale – la parte del leone delle attività della società – anche se sia lui che Abrdn lo hanno negato. Ora il gestore patrimoniale, le cui azioni sono scese di quasi un terzo durante il mandato di Bird, potrebbe essere un obiettivo di acquisizione o addirittura di smantellamento.

Il relativamente nuovo direttore finanziario dell'azienda Jason Windsor – un ex banchiere di M&A – prenderà temporaneamente il timone.

In cima all'agenda del nuovo amministratore delegato potrebbero esserci le assunzioni dell'ex amministratore delegato Conto alla rovescia presentatore Carol Vordermann come consulente. “Un'altra vocale, per favore, Carol.”

Nel frattempo non perdetevi questa immersione profonda e definitiva di marzo nel declino di Abrdn da parte di Emma e Sally Hickey.

Il prezzo del rame salirà alle stelle fino a 40.000 dollari la tonnellata, afferma il top trader Andurand

Quando la compagnia mineraria CV ha fatto un'offerta per il rivale Anglo-americano il mese scorso è stato visto come un gioco sul futuro del rame. Il metallo rosso lucido è un componente cruciale nei veicoli elettrici, nei pannelli solari e nei parchi eolici, e un accordo darebbe a BHP il controllo sulle redditizie miniere di rame di Anglo in Cile e Perù.

Ora, uno dei gestori di hedge fund sulle materie prime più conosciuti al mondo lo dice al mio collega Costas Mourselas che il prezzo del rame potrebbe quasi quadruplicare fino a raggiungere i 40.000 dollari la tonnellata nei prossimi quattro anni.

“Ci stiamo muovendo verso un raddoppio della crescita della domanda di rame a causa dell’elettrificazione del mondo”, afferma Pierre Anduranddirettore degli investimenti di Andurand Capital Managementsostenendo che l’offerta farà fatica a tenere il passo con la vorace domanda che deriva dalla transizione globale dai combustibili fossili.

“Penso che potremmo arrivare a 40.000 dollari la tonnellata nei prossimi quattro anni circa. Non sto dicendo che allora resterà lì; alla fine otterremo una risposta dall’offerta, ma tale risposta richiederà più di cinque anni”.

L'industria mineraria stima che in genere occorrono circa 15 anni per sviluppare una nuova miniera, e Andurand non ritiene che scavare più a fondo e più velocemente nelle miniere esistenti sarà sufficiente.

Andurand ha scalato la classifica Goldman Sachs e poi al commerciante di petrolio Vitolo prima di lanciare il proprio fondo all'età di 30 anni. La sua performance instabile gli ha fatto guadagnare la reputazione di una specie di ragazzino che ritorna. E in effetti non ha avuto ragione in tutte le sue grandi chiamate. L’anno scorso, il suo fondo Commodities Discretionary Enhanced ha subito una perdita del 55% poiché le scommesse rialziste sul petrolio si sono ritorte contro.

“Penso che tutti noi abbiamo perso molti soldi, aspettandoci un’interruzione dell’offerta che non si è verificata”, ha detto. “Ricordi quel dolore.”

Ma da allora ha recuperato la maggior parte di quelle perdite. Secondo gli investitori, il suo fondo più noto, che gestisce 1,3 miliardi di dollari, è cresciuto dell’83% quest’anno. Una delle scommesse rialziste che lo hanno portato lì è stata l’impennata dei prezzi del rame, che sono aumentati di oltre il 20%.

Grafico della settimana

Gli afflussi agli hedge fund sono stati modesti negli ultimi dieci anni, con gli investitori che hanno prelevato liquidità su base netta in cinque anni degli ultimi 10, secondo Ricerca sugli hedge fund. La performance, più che gli afflussi, ha guidato la maggior parte della crescita del settore.

Un fenomeno che sta guidando tutto questo? La lotta del private equity per restituire denaro ai clienti sta colpendo gli hedge fund, che si affidano agli stessi piani pensionistici, fondazioni e fondi per la raccolta fondi, come Will Louch, Costas Mourselas ed esploro in questo articolo.

Gli hedge fund che cercano di raccogliere fondi dagli investitori istituzionali vengono respinti sulla base del fatto che le istituzioni non hanno il denaro per dar loro. La difficoltà è dovuta almeno in parte al rallentamento delle distribuzioni che gli investitori hanno ricevuto dai fondi di private equity.

“Il tasso più basso di distribuzioni da parte del private equity, [private] i fondi di debito e di rischio stanno avendo un effetto a catena, portando alcuni allocatori a sospendere i nuovi investimenti in fondi illiquidi e a ridurre i nuovi investimenti in hedge fund più liquidi”, ha affermato Michele Monforthresponsabile globale della consulenza patrimoniale presso JP Morgan Chase.

Le uscite sostenute da buyout sono scese a 345 miliardi di dollari lo scorso anno – il livello più basso in un decennio – lasciando il settore del private equity con un arretrato record di 28.000 società per un valore di oltre 3 trilioni di dollari, secondo Bain & Co.

“Le distribuzioni di private equity sono diminuite, il mercato delle IPO è stato molto ristretto e le fusioni e acquisizioni sono state frenate”, ha affermato Nick Moakesresponsabile degli investimenti da 36,8 miliardi di sterline Benvenuta Fiducia. “Se non hai intenzione di essere acquistato e non puoi essere elencato, PE si sta grattando la testa su come effettuare le distribuzioni.”

Gli hedge fund e i gestori di private equity sono spesso in competizione diretta per il capitale. “Per la stragrande maggioranza delle istituzioni, il private equity e gli hedge fund escono dal paniere delle alternative”, ha affermato Sunaina Sinha Haldearesponsabile della consulenza sul capitale privato presso il gestore patrimoniale Raimondo Giacomo.

“La mancanza di distribuzioni al di fuori del portafoglio dei mercati privati ​​avrà un impatto sulla capacità di assumere nuovi impegni in altre parti del portafoglio alternativo. . . questo include gli hedge fund.

Cinque storie imperdibili questa settimana

Gabrielle Rubensteinil cui padre miliardario David Rubenstein co-fondatore di un gruppo di private equity Carlyleè al centro di una disputa sulla governance da 80 miliardi di dollari Società del fondo permanente dell'Alaskaprovocando una rivolta del personale, una reazione politica e accuse di indebita influenza.

Sito di investimenti nel Regno Unito Hargreaves Lansdown ha rifiutato un approccio di acquisizione da 4,67 miliardi di sterline da parte di un gruppo di società di private equity, tra cui CVC Capital Partners e una filiale di Abu Dhabiil fondo sovrano di . I gestori patrimoniali sono ora saldamente nel mirino del private equity.

Gruppo Capitaleil più grande asset manager attivo al mondo, sta unendo le forze con il colosso del private equity KKR offrire fondi di investimento ibridi pubblico-privati ​​a individui facoltosi, in una mossa che cerca di aprire il settore alternativo in rapida crescita a una gamma più ampia di investitori.

Bridgewater Associati fondatore Ray DalioIl family office di ha acquistato due “botteghe” multimilionarie a Singapore, mentre i miliardari si accaparrano le proprietà storiche della città-stato. IL Dalio Family Office si sta espandendo anche ad Abu Dhabi.

Capitale di Oaktree si è mosso per prendere il controllo di Inter Milan dopo i proprietari cinesi della squadra di calcio Suning non è riuscito a rimborsare in tempo un prestito di 400 milioni di euro. La mossa spinge la potenza degli investimenti da 192 miliardi di dollari a possedere uno dei club più famosi del mondo.

E infine

Senza titolo, 368, Fire Island Pines, Tom Bianchi, 1975-1983 © Tom Bianchi, per gentile concessione della Fahey Klein Gallery, Los Angeles

Al V&A di South Kensington, a nuova mostra di fotografie dalla collezione di Sir Elton John E Davide Arreda è una corsa attraverso immagini note, tra cui alcuni dei nomi più importanti della fotografia moderna e contemporanea Diana Arbus, Robert Mapplethorpe, Jürgen Teller.