Mar. Lug 16th, 2024
Bruxelles accende la tensione sulle Big Tech

Le storie più importanti di oggi

  • Werner Hoyer, ex presidente della Banca europea per gli investimenti, è indagato per corruzione, abuso di influenza e appropriazione indebita di fondi UE, accuse che ha definito “assurde e infondate”. La BEI è il braccio finanziario dell’UE e il più grande finanziatore multilaterale per lo sviluppo del mondo.

  • Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, nella sua prima intervista in lingua ebraica dal 7 ottobre, ha esposto la sua visione per un’estate lunga e calda in Medio Oriente: continuazione dei combattimenti a Gaza, nessun cessate il fuoco permanente per garantire il ritorno degli ostaggi e potenziale escalation con Hezbollah in Libano.

  • I maggiori inserzionisti di TikTok stanno elaborando piani di emergenza, mentre gli Stati Uniti si preparano a vietare la popolare app video se la società madre cinese non cede le sue attività negli Stati Uniti.

Per aggiornamenti aggiornati sulle notizie, visita il nostro blog dal vivo


Buonasera.

Oggi è stato un momento fondamentale nella regolamentazione delle Big Tech, poiché l’UE ha accusato Apple di soffocare la concorrenza nel suo App Store nelle prime accuse mosse ai sensi delle sue nuove regole digitali.

Secondo il Digital Markets Act, entrato in vigore per i gruppi tecnologici a marzo e mirato a costringere i grandi “guardiani online” ad aprire le loro attività alla concorrenza, il produttore di iPhone potrebbe essere colpito con una multa pari al 10% del suo fatturato annuo globale. entrate – con importo raddoppiato in caso di recidiva del reato.

L'UE sta inoltre esaminando se Alphabet, proprietario di Google, stia indebitamente favorendo il proprio app store e Meta, proprietario di Facebook, all'uso dei dati personali a fini pubblicitari.

Negli ultimi tempi Apple ha vissuto un periodo torrido per mano delle autorità di regolamentazione dell’UE.

All’inizio di quest’anno è stata multata di 1,8 miliardi di euro per aver soffocato la concorrenza dei servizi di streaming musicale rivali e ha appena concluso un’indagine sui pagamenti “tap-and-go”, offrendo concessioni ai rivali che l’aiuteranno a evitare multe. La settimana scorsa, ha affermato che stava ritardando il lancio delle nuove funzionalità di intelligenza artificiale di punta dell'iPhone in Europa a causa delle “incertezze” sulle nuove regole sulla concorrenza di Bruxelles (una preoccupazione ripresa da Booking.com, che la scorsa settimana ha criticato le “stupide” norme normative oneri).

Il controllo di Apple sta aumentando anche oltre Atlantico, con le autorità di regolamentazione che hanno recentemente avviato una causa antitrust contro la società per aver presumibilmente utilizzato il suo potere nel settore degli smartphone per schiacciare i rivali e limitare la scelta dei consumatori.

Anche la corsa per competere nel campo dell’intelligenza artificiale sta diventando sempre più importante nell’agenda normativa. Il principale responsabile antitrust statunitense Jonathan Kanter ha recentemente dichiarato al MagicTech che sta esaminando “con urgenza” le preoccupazioni che il potere sulla tecnologia trasformativa si stia concentrando tra pochi attori dalle tasche profonde. Le autorità di regolamentazione americane, insieme alle loro controparti nell’UE e nel Regno Unito, stanno già esaminando l’investimento multimiliardario di Microsoft in OpenAI.

Ma è in Europa che le Big Tech, in particolare Microsoft, hanno sentito davvero il caldo, scrive il corrispondente dall’UE Javier Espinoza, combattendo alcune delle indagini antitrust di più alto profilo dagli scontri degli anni 2000. Questi includono una battaglia sul software Teams, che potrebbe anche concludersi con accuse ufficiali questa settimana.

Tuttavia, le attuali polemiche finiscono, è chiaro, scrive Henry Foy nella newsletter odierna di Europe Express (per gli abbonati Premium), che l'UE pensa che sia il momento giusto per colpire duramente le Big Tech.

Cosa c'è da sapere: economia del Regno Unito e dell'Europa

Il commentatore economico capo Martin Wolf ha criticato la mancanza di onestà nel Elezioni generali nel Regno Unito, che secondo lui potrebbe minare la democrazia stessa. Alcuni economisti ritengono che le previsioni economiche del Labour siano troppo ottimistiche. Il think tank dell'Institute for Fiscal Studies ha affermato che i piani di entrambi i principali partiti per migliorare i servizi pubblici erano “sostanzialmente non finanziati”.

La maggior parte a terra Progetti sulle rinnovabili nel Regno Unito non riescono ad andare oltre la fase di pianificazione, secondo una nuova analisi, evidenziando il compito che deve affrontare il Paese nel tentativo di raggiungere gli obiettivi di energia pulita.

Il capo francese di Euronext, il più grande gruppo borsistico d'Europa, ha affermato che gli affari dovrebbero mantenere la calma riguardo alle imminenti elezioni francesi, sostenendo che i partiti estremisti avrebbero difficoltà ad attuare i loro programmi se eletti. Un sondaggio del FT ha mostrato che gli elettori si fidano maggiormente della RN di Marine Le Pen per quanto riguarda l'economia. Il nostro saggio del fine settimana esamina la probabilità che la Francia cada nel populismo.

Lo ha riferito la redazione del FT Ucraina aveva bisogno di abbassare lo sguardo sugli obbligazionisti e cercare una riduzione del debito del 40% se voleva continuare a tenere testa alla Russia. L’UE ha escogitato una scappatoia legale per impedire all’Ungheria di porre il veto al sostegno all’Ucraina.

Cosa c'è da sapere: Economia globale

Milionari statunitensi hanno segnalato il loro sostegno al piano del presidente Joe Biden di far pagare più tasse agli americani più ricchi, secondo un nuovo sondaggio.

L'ammiraglia di Biden progetto idrogeno, tuttavia, si trova ad affrontare una crescente opposizione da parte degli ambientalisti e degli scettici locali. L’idrogeno pulito è stato pubblicizzato per il suo potenziale nel rendere più verdi settori difficili da abbattere, come il trasporto marittimo e la produzione di cemento.

Cina ha accettato di dialogare con l'UE sulle tariffe sui veicoli elettrici, durante una visita a Pechino del vicecancelliere tedesco volta a calmare le tensioni.

Ghana hanno concordato un accordo che cancellerà quasi il 40% del valore di 13 miliardi di dollari in obbligazioni internazionali, mettendo la nazione dell’Africa occidentale sulla buona strada per porre fine a quasi due anni di default sul suo debito.

Quello che c'è da sapere: Affari

Almeno 10 trilioni di dollari copertura assicurativa È necessario raggiungere lo zero netto, secondo un nuovo rapporto, mettendo il settore sotto “pressioni strutturali senza precedenti”. La nuova copertura sarà necessaria per i settori dell’energia, dei trasporti stradali e dell’edilizia, compresi enormi progetti infrastrutturali come i parchi eolici offshore e solari.

Linda Yaccarino ha dato una scossa al suo management team X mentre la piattaforma di social media cerca di aumentare le vendite e ridurre i costi, un anno dopo essere diventata amministratore delegato.

Australia sta inasprendo la regolamentazione dei potenti supermercati del paese, con la minaccia di multe da miliardi di dollari per le truffe sui prezzi. Gli analisti affermano che le sanzioni potrebbero ammontare a 5 miliardi di dollari australiani per Woolworths e 4 miliardi di dollari australiani per Coles Group.

Le aziende tecnologiche globali e le start-up locali stanno cercando di sbloccare nuovi mercati redditizi India con piattaforme di intelligenza artificiale adattate alla vasta gamma di lingue del paese. I nuovi strumenti sono rivolti a settori in rapida crescita come i servizi ai clienti e i call center.

Il mondo del lavoro

Come sarà “professionisti multi-gig”. che hanno accettato lavori extra lavorando da casa per far fronte alla richiesta di tornare in ufficio? I guai si stanno preparando, avverte l'imprenditrice americana Meredith Whitney.

Nel frattempo, le vendite di “jiggler del topo” e altri dispositivi volti a emulare il lavoro sono aumentati tra coloro che lavorano duramente a casa. Ma esistono modi migliori affinché i capi possano monitorare il proprio personale e aiutarlo a gestire lo scontro tra responsabilità domestiche e lavorative?

Fa trasparenza dei pagamenti lavoro? Soumaya Keynes parla con Zoe Cullen, professoressa della Harvard Business School, nel podcast dell'Economics Show.

LinkedIn era uno strumento semplice per mettere in contatto chi cerca lavoro e datori di lavoro, ma poiché i confini tra casa e lavoro si sono sfumati durante la pandemia, il sito è passato da strettamente aziendale a personale. Al perno, tuttavia, manca un elemento chiave, afferma l'editorialista Emma Jacobs: il senso dell'umorismo.

Alcune buone notizie

Che aspetto ha una città che ha disprezzato le auto? Visitatori delle Olimpiadi Parigi avranno la possibilità di scoprirlo dopo che i funzionari della città hanno affermato che le misure per incoraggiare altre forme di trasporto hanno portato a a Riduzione del 40% dell’inquinamento atmosferico.