Sab. Mag 18th, 2024
Il boom dell’intelligenza artificiale può anche avere effetti sulle tasse

Sblocca gratuitamente il Digest dell'editore

L’entusiasmo degli investitori per tutto ciò che riguarda l’intelligenza artificiale ha spinto le azioni dei produttori di chip e delle Big Tech a nuovi livelli.

Ma il boom dell’intelligenza artificiale ha anche prodotto alcuni vincitori inaspettati. Intuit, che produce il popolare software TurboTax, è uno di questi. Il titolo ha guadagnato quasi il 40% negli ultimi 12 mesi, superando il rialzo del 20% dell’indice S&P 500. Con 170 miliardi di dollari, la sua valutazione di mercato supera quella di Goldman Sachs, Morgan Stanley e Citigroup.

Intuit è meglio conosciuta per il suo software di contabilità per piccole imprese e di dichiarazione dei redditi fai-da-te. Negli ultimi anni l’azienda ha cercato di diversificare attraverso acquisizioni. Ha acquistato la società di finanza personale Credit Karma per 8,1 miliardi di dollari nel 2020 e il fornitore di email marketing MailChimp per 12 miliardi di dollari nel 2021. Ma è il discorso di Intuit sull'intelligenza artificiale che sta facendo emergere i tori di Wall Street.

L’azienda ritiene che l’intelligenza artificiale possa semplificare la gestione delle dichiarazioni dei redditi statunitensi, con i suoi W-2, 1098 e altri documenti oscuramente codificati. Ha implementato un assistente AI nei suoi prodotti principali. In TurboTax, l’intelligenza artificiale ridurrà il tempo necessario per presentare le tasse calcolando le detrazioni e rispondendo alle domande sulle modifiche del codice. Allo stesso modo, la tecnologia può offrire consulenza finanziaria personalizzata agli utenti di Credit Karma e aiutare a generare contenuti di marketing per i clienti di MailChimp. L’amministratore delegato Sasan Goodarzi ha dichiarato a febbraio: “La prossima tappa della crescita è l’intelligenza artificiale”.

Gli analisti prevedono una crescita dei ricavi del 12% quest’anno fiscale fino a luglio, seguita dal 13% nei due successivi.

Ma guadagnare con l’intelligenza artificiale potrebbe rivelarsi più facile a dirsi che a farsi. Prime recensioni dei chatbot IA sono stati feroce. Le imprecisioni sono la lamentela principale. Intuit ha affermato che l'intelligenza artificiale non stava completando o compilando una dichiarazione dei redditi in TurboTax: “Se un compilatore TurboTax avesse mai una domanda sulla propria dichiarazione dei redditi, è sempre a portata di clic da un esperto fiscale in tempo reale”.

Come si addice a un proxy AI, Intuit non sembra a buon mercato con guadagni futuri pari a 36 volte. Il rivale più piccolo H&R Block viene scambiato su un multiplo di sole 12 volte.

Ma questo premio ha più a che fare con la contabilità standard che con la tecnologia all’avanguardia. Il suo software di contabilità QuickBooks è ampiamente utilizzato da liberi professionisti e piccole imprese e aiuta Intuit a guadagnare denaro tutto l'anno, mentre l'attività di H&R Block è quasi interamente stagionale. La popolarità di Intuit tra i proprietari di piccole imprese ha sostenuto la sua crescita.

Questo è un motivo migliore dell’hype sull’intelligenza artificiale per investire in azioni.

[email protected]