Mer. Lug 17th, 2024
La crescita degli utenti su X si blocca dopo l'acquisizione di Elon Musk e l'ascesa di Meta's Threads

X è stata colpita dal rallentamento della crescita degli utenti, poiché il proprietario della piattaforma di social media, Elon Musk, divide il pubblico e deve affrontare una nuova concorrenza da parte della piattaforma rivale di Meta, Threads.

In cifre inedite, X ha affermato che il numero di utenti attivi giornalieri a livello mondiale nel secondo trimestre di quest'anno è stato di 251 milioni, con un aumento dell'1,6 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Ciò contrasta con la crescita a due cifre registrata negli anni precedenti l'acquisizione da parte di Musk, che ha reso privata la società quotata per 44 miliardi di dollari nell'ottobre 2022.

Musk si è dimostrato un leader divisivo per X, che ha rinominato poco dopo l'acquisizione.

Il gruppo ha perso inserzionisti dopo l'acquisizione da parte di Musk, in parte a causa della sua posizione di “assolutista della libertà di parola” e della sua decisione di rimuovere la maggior parte dei moderatori dei contenuti della piattaforma.

I critici sostengono che ciò ha portato a un’esperienza più tossica, ma Musk ha affermato che era necessaria un’“azione drastica” per arginare le crescenti perdite finanziarie.

Anche la sua piattaforma di social media si trova ad affrontare una nuova concorrenza per attirare l'attenzione.

Il proprietario di Facebook Meta ha lanciato la piattaforma rivale Threads un anno fa nel tentativo di sfidare X. L'amministratore delegato Mark Zuckerberg ha rivelato che era cresciuta fino a 175 milioni di utenti attivi mensili. Questo dato si confronta con i 600 milioni di utenti mensili dichiarati da X.

Tuttavia, la società di analisi Sensor Tower stima che Threads abbia solo 38 milioni di utenti giornalieri, ovvero persone che aprono l'app almeno una volta al giorno, il che suggerisce che gli utenti la utilizzano meno frequentemente rispetto ad altre piattaforme di social media.

Threads ha attirato un'ondata iniziale di interesse quando la piattaforma ha debuttato lo scorso luglio, diventando l'app in più rapida crescita di sempre, con 100 milioni di iscritti nella prima settimana. Tuttavia, è stata ampiamente accantonata quando l'utilizzo è crollato poco dopo.

Zuckerberg ha ammesso in una conference call sui guadagni di febbraio che era uno dei prodotti dell'azienda che aveva “[blown] prima che siamo pronti a riceverli”.

La piattaforma ha aggiunto costantemente utenti dall'autunno, sostenuta dalla sua espansione nell'UE a dicembre e dalle iscrizioni di celebrità come Taylor Swift, che si è unita ad aprile. Beneficia anche della promozione di post sull'app gemella Instagram, che fornisce circa due terzi del suo traffico web, ha affermato Similarweb.

Meta ha schierato i suoi team di moderazione esistenti su Threads e si è impegnato a non amplificare notizie o contenuti politici sulla piattaforma, nel tentativo di evitare “rischi di controllo, negatività… o integrità”, ha affermato l'anno scorso Adam Mosseri, responsabile di Instagram e Threads.

Un recente sondaggio dell'Ofcom ha rilevato che il 17 percento degli adulti del Regno Unito usa X come fonte di notizie. Tuttavia, l'impegno sulla piattaforma è calato durante le campagne elettorali nazionali negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Francia, come hanno mostrato i dati di Similarweb.

X ha negato i dati di Similarweb, affermando che i suoi utenti mensili sono aumentati in modo significativo negli Stati Uniti e nel Regno Unito tra agosto dell'anno scorso e giugno di quest'anno, senza fornire cifre specifiche.