Gio. Mag 23rd, 2024
Le azioni Meta crollano poiché prevedono una maggiore spesa per l’intelligenza artificiale

Sblocca gratuitamente il Digest dell'editore

I ricavi di Meta sono aumentati di oltre un quarto nei primi tre mesi dell'anno, battendo le aspettative, ma le sue previsioni hanno lasciato Wall Street deludente e le azioni sono scese del 10% nelle negoziazioni after-hours di mercoledì.

I ricavi del gruppo di social media sono aumentati del 27% a 36,5 miliardi di dollari, appena al di sopra delle aspettative degli analisti di un aumento a 36,2 miliardi di dollari.

Meta ha affermato di aver aumentato la parte alta della sua previsione di spesa in conto capitale per l’intero anno da 37 miliardi di dollari a 40 miliardi di dollari al fine di “continuare ad accelerare i nostri investimenti infrastrutturali per supportare la nostra tabella di marcia sull’intelligenza artificiale (AI)”. Ha aggiunto che si prevede che le spese in conto capitale “continueranno ad aumentare il prossimo anno”.

Ha affermato di prevedere ricavi per l’attuale trimestre compresi tra 36,5 e 39 miliardi di dollari, rispetto alle stime di consenso di 38,3 miliardi di dollari.

Prima dell'annuncio, le azioni di Meta erano aumentate di oltre il 40% quest'anno, essendo state in territorio record dopo l'annuncio eccezionale degli utili del quarto trimestre a febbraio, durante il quale aveva annunciato il suo primo dividendo e segnalato una forte ripresa da un recente crollo pubblicitario.

L’amministratore delegato Mark Zuckerberg ha tentato di accontentare gli investitori e di tagliare i costi investendo nella corsa all’intelligenza artificiale, nelle sue ambizioni a lungo termine nel metaverso e nella costosa tecnologia e infrastruttura necessaria per supportare entrambi.

Questo mese Meta ha rilasciato una nuova versione del suo modello di intelligenza artificiale, Llama 3, che a suo dire ha capacità notevolmente migliorate, inclusa la capacità di ragionare. L’azienda ha anche presentato una nuova generazione di chip AI personalizzati.