Sab. Lug 20th, 2024

Sblocca gratuitamente il Digest dell’editore

Meta, la società madre di Facebook e Instagram, ha più che raddoppiato i profitti e superato le aspettative sui ricavi nel terzo trimestre, mentre il calo pubblicitario si è dissipato, anche se ha avvertito che i costi continueranno ad aumentare nel 2024.

I ricavi del gruppo di social media sono aumentati del 23% a 34,1 miliardi di dollari rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, al di sopra delle aspettative degli analisti di un aumento a 33,4 miliardi di dollari.

L’utile netto è aumentato del 164% a 11,6 miliardi di dollari, ben al di sopra delle previsioni di consenso di 9,4 miliardi di dollari, nel segno che la recente ristrutturazione dell’azienda da parte dell’amministratore delegato Mark Zuckerberg ha dato i suoi frutti.

In quello che ha definito un “anno di efficienza”, Zuckerberg ha tagliato posti di lavoro e tagliato i costi nel tentativo di rilanciare Meta da un periodo di crescita lenta e di preoccupazione degli investitori per la sua costosa scommessa sul metaverso, che deve ancora dare i suoi frutti.

Nonostante il trimestre eccezionale, la società ha affermato che le spese aumenteranno nell’anno a venire, indicando un range compreso tra 94 e 99 miliardi di dollari nel 2024, rispetto a un range compreso tra 87 e 89 miliardi di dollari previsto nel 2023.

Ciò sarebbe determinato da costi infrastrutturali più elevati, ha affermato Meta, poiché continua a investire in data center e server che supportano l’intelligenza artificiale e il metaverso. Meta ha aggiunto che si prevede anche un aumento delle spese per il personale in quanto avrà nuovamente assunto personale nelle aree prioritarie, spostando la sua “composizione della forza lavoro verso ruoli tecnici a costi più elevati”.

Per Reality Labs, il suo dipartimento di realtà virtuale e aumentata, si prevede che le perdite operative “aumenteranno in modo significativo anno dopo anno” man mano che si ridimensiona l’investimento nel metaverso con un piccolo incremento delle entrate a breve termine.