Lun. Mag 27th, 2024

Sblocca gratuitamente il Digest dell’editore

Questa settimana segna un anno da quando Elon Musk ha acquistato Twitter/X. È giusto dire che ogni speranza di un glorioso risveglio è andata in fumo. La diminuzione delle entrate pubblicitarie rende X un valore anomalo nei social media. Altrove, la pubblicità digitale sta tornando alla ribalta.

Le entrate di YouTube si sono riprese dopo una serie di trimestri negativi. Snap ha appena registrato una crescita delle vendite del 5% dopo due trimestri consecutivi di calo. Mercoledì Meta li ha superati tutti con un guadagno del 23%.

Vale la pena ricordare la portata della popolarità di Meta. Facebook.com è il terzo sito più visitato al mondo, secondo Similarweb. Attraverso le sue varie piattaforme, Meta conta più di 3 miliardi di utenti giornalieri attivi. Per fare un confronto, X ha circa 245 milioni. I rivali start-up non riescono a guadagnare terreno. Pebble prevede di chiudere meno di un anno dopo il suo lancio.

Aggiungere nuovi utenti è un’impresa, anche se questi nuovi utenti non stanno facendo il loro peso in termini di entrate. A $ 8,71, le entrate per utente di Meta sono diminuite dalla fine del 2021.

Ma le entrate non sono l’unica ragione per cui il prezzo delle azioni di Meta è aumentato del 140% da inizio anno, superando di gran lunga il più ampio indice S&P 500. Il taglio dei costi è il vero eroe. La forza lavoro di Meta è quasi un quarto più piccola rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I costi e le spese sono diminuiti del 7% anno su anno, mentre le entrate sono aumentate. Il risultato è un enorme margine di profitto operativo del 40%.

Ma se la serie vincente di Meta dipende dalla bassa spesa, potrebbe non durare. Al massimo, quest’anno l’azienda prevede che le spese totali saranno superiori dell’1,5% rispetto all’anno scorso. L’anno prossimo, tuttavia, potrebbero aumentare dell’11%.

Ciò non è solo colpa della scommessa estremamente costosa di Meta sulla realtà virtuale. Tuttavia, una perdita operativa di 3,7 miliardi di dollari per la divisione Reality Labs significa che l’azienda ha accumulato perdite per oltre 46 miliardi di dollari in meno di cinque anni.

L’anno prossimo, tuttavia, la fossa dei soldi sarà l’intelligenza artificiale. Oltre a utilizzare l’intelligenza artificiale per la propria attività pubblicitaria, Meta sta lanciando strumenti per i consumatori. Sarà la più grande area di investimento dell’azienda. L’anno dell’efficienza sta per lasciare il posto all’anno dell’intelligenza artificiale.