Dom. Lug 14th, 2024
Trump prende le distanze dal progetto politico conservatore del Progetto 2025 della Heritage Foundation

Il mercato immobiliare europeo si è ripreso nel primo trimestre, poiché il calo dei prezzi degli immobili residenziali in Germania e Francia è stato compensato da una forte crescita nei paesi del sud e dell'est della regione.

I prezzi delle case nell'UE sono aumentati dello 0,4 per cento nei primi tre mesi dell'anno, riprendendosi dal calo dello 0,3 per cento registrato nel trimestre precedente, secondo i dati forniti da Eurostat venerdì.

I prezzi delle case hanno continuato a scendere nel gruppo più piccolo dei membri dell'Eurozona, ma il calo trimestrale dello 0,1% è stato molto più lento rispetto al calo dello 0,8% del trimestre precedente.

La Danimarca ha avuto il calo maggiore, con prezzi in calo del 2,5 percento nel primo trimestre. I prezzi francesi sono scesi del 2,1 percento e la Germania ha avuto un calo dell'1,1 percento. Ma questi sono stati compensati da forti aumenti nei paesi orientali e meridionali, tra cui Bulgaria, Ungheria, Polonia, Lituania, Norvegia e Spagna.

Nel frattempo, le vendite al dettaglio nell'Eurozona sono aumentate leggermente meno del previsto a maggio, con un incremento dello 0,1% rispetto ad aprile e dello 0,3% rispetto all'anno precedente.