Mar. Mar 5th, 2024

Sblocca gratuitamente il Digest dell’editore

Una revisione del governo sul controverso progetto di rigenerazione di Teesworks, il più grande porto franco del Regno Unito, non ha trovato prove di corruzione ma ha affermato che non c’erano sufficienti guardrail per garantire un buon rapporto qualità-prezzo per i contribuenti.

La riqualificazione dell’ex acciaieria Redcar è un progetto di punta del sindaco conservatore Lord Ben Houchen ed è stata esaminata attentamente dopo che la proprietà di gran parte del progetto è stata trasferita a due imprenditori locali.

Lunedì un comitato indipendente nominato dal governo concluso non vi erano accordi di governance o trasparenza sufficienti per dimostrare che i contribuenti che hanno finanziato la riqualificazione stavano ottenendo un buon rapporto qualità-prezzo.

Ma la revisione, ordinata dal segretario Michael Gove, non ha trovato prove di corruzione o illegalità nella riqualificazione.

“Ci sono questioni di governance e trasparenza che devono essere affrontate e una serie di decisioni prese dagli organismi coinvolti non soddisfano gli standard previsti nella gestione dei fondi pubblici”, si legge nel rapporto di 96 pagine.

Teesworks è diventato sempre più controverso negli ultimi 18 mesi poiché sono state sollevate preoccupazioni sul ruolo di due sviluppatori locali, Chris Musgrave e Martin Corney.

Nel 2021, la South Tees Development Corporation, l’autorità pubblica presieduta da Houchen, ha ceduto agli sviluppatori il 90% della proprietà del veicolo di sviluppo Teesworks senza alcun corrispettivo in contanti.

I conti più recenti del veicolo Teesworks Ltd mostrano che i suoi profitti sono triplicati arrivando a 53 milioni di sterline nell’anno finanziario successivo.

Il rapporto rileva che, ad oggi, il progetto è costato ai contribuenti più di 560 milioni di sterline, ma che non è stato “investito alcun finanziamento privato”. Si è scoperto che i partner sviluppatori privati ​​avevano ricevuto anche 45 milioni di sterline in dividendi diretti.

L’anno scorso il deputato del Middlesbrough Andy McDonald affermò che a Teesworks c’era stata “corruzione su scala industriale”. La commissione non ha trovato “nessuna prova” a sostegno di tali affermazioni.

Tuttavia, ha concluso che non c’è stato “nessun controllo indipendente” del progetto e ha affermato che c’è stata una “mancanza di contestazione” da parte del consiglio della STDC, che comprende il ministro del governo Jacob Young, deputato Tory di Redcar.

L’analisi, presieduta dall’amministratore delegato del Lancashire County Council, Angie Ridgwell, ha inoltre rilevato che i conflitti di interessi tra i funzionari degli enti pubblici con il compito di supervisionare Teesworks non venivano regolarmente registrati.

Tutte le transazioni analizzate dal panel, tranne una, sono state decise senza “una consulenza finanziaria commerciale dettagliata”, afferma il rapporto.

L’analisi aggiunge che la Tees Valley Combined Authority, l’organismo formato da cinque autorità locali che finanziano in parte il progetto, sembra non essere a conoscenza dell’entità delle responsabilità che deve affrontare.

Sia STDC che TVCA, anch’essi presieduti da Houchen, “non includono la prevista trasparenza e supervisione sufficienti in tutto il sistema per dimostrare il buon rapporto qualità-prezzo”, ha aggiunto.

Gove ha scritto a Houchen chiedendo dettagli su come intende affrontare i risultati della revisione entro l’8 marzo.

In una dichiarazione, Houchen ha accolto con favore il rapporto, definendolo “approfondito, ampio e dettagliato”.

Il suo team sta lavorando per rivedere le sue raccomandazioni e “migliorare i nostri processi e procedure in linea con i risultati del rapporto”, ha detto, aggiungendo che McDonald ha tentato di “sabotare le opportunità per cui abbiamo lavorato duramente per offrire”.

Il National Audit Office, che valuta il rapporto qualità-prezzo dei progetti pubblici a livello nazionale ma non è stato chiamato a rivedere il progetto lo scorso anno, ha dichiarato: “Esamineremo i dettagli della revisione del governo per capire se ci sono implicazioni per il sistema centrale governo e quindi il futuro programma di lavoro della NAO.”

Teesworks Ltd si è detta “soddisfatta ma non sorpresa” che non siano state trovate prove di corruzione o criminalità.

I risultati della revisione “invieranno un chiaro segnale al settore imprenditoriale”, hanno affermato, aggiungendo che ora il progetto è “a tutto vapore”.