Sab. Mag 18th, 2024
How to delete your Google Search history

A parte Android e il suo marchio Pixel, Google ha fatto molti sforzi per migliorare i suoi servizi software. Dopo la rivelazione di Bard AI, il colosso del software ha annunciato alcune grandi modifiche a molti dei suoi prodotti software, durante il suo evento “Live from Paris”. Più specificamente, grandi cambiamenti e nuove funzionalità arriveranno su Google Maps, Ricerca, Lens e Traduttore: diamo un’occhiata!

Google Maps

Il primo è “Immersive View”, che inizia a essere distribuito su Google Maps. La nuova funzionalità sarà disponibile principalmente in cinque aree tra cui Londra, Los Angeles, New York, San Francisco e Tokyo, con lanci pianificati in altre città tra cui Venezia, Firenze, Amsterdam e Dublino.

Google ha anche annunciato che nei prossimi mesi estenderà la sua funzione Live View a più regioni europee, tra cui Barcellona, ​​Madrid e Dublino. Nel frattempo, Indoor Live View sarà presto disponibile in oltre un migliaio di località urbane in tutto il mondo, tra cui aeroporti e centri commerciali di città come Londra, Parigi, Berlino, Madrid, Barcellona, ​​Praga, Francoforte, Tokyo, Sydney, Melbourne, San Paolo, Singapore e Taipei, solo per citarne alcuni.

Gli utenti saranno presto in grado di utilizzare le indicazioni stradali Glanceable su dispositivi Android e iOS, che consentiranno agli utenti di tenere traccia dei viaggi tramite una panoramica del percorso o una schermata di blocco, che mostra anche ETA aggiornati e promemoria su quando svoltare durante la navigazione. Allo stesso modo, i veicoli elettrici riceveranno presto nuove funzionalità di Maps, tra cui la navigazione verso le stazioni di ricarica con caricabatterie da 150 kW, interruzioni di ricarica durante i viaggi più brevi, con calcoli migliori su fattori come traffico, batteria rimanente e consumo energetico previsto.

Ricerca Google e Lens

Google ha anche annunciato che Multisearch è ufficialmente attivo a livello globale sui dispositivi mobili, in tutte le lingue e i paesi in cui Lens è disponibile. La ricerca multipla consente anche agli utenti di cercare utilizzando testo e immagini contemporaneamente: questa funzione è accessibile nell’app Google, scattando una foto o uno screenshot ed eseguendolo tramite Google Lens.

Per gli utenti con sede negli Stati Uniti, Google ha anche aggiunto “multisearch vicino a me“, consentendo agli utenti di scattare una foto o fare uno screenshot di un piatto o di un oggetto, quindi trovarlo nelle vicinanze all’istante. La funzione arriverà anche in più regioni nei prossimi mesi. Presto, gli utenti potranno anche utilizzare Lens per utilizzare la funzione “cerca sullo schermo” tramite Assistant su Android, che consente agli utenti di cercare ciò che vedono nelle foto o nei video all’interno delle app, senza uscire dall’app stessa.

Google Traduttore

Per quanto riguarda Translate, anche Google lo farà fornire traduzioni più ricche e più contestuali per singole parole, frasi brevi e frasi che trasmettono più significati, aiutando gli utenti a tradurre meglio le parole a seconda del contesto. Questa funzione sarà presto disponibile in inglese, francese, tedesco, giapponese e spagnolo, con altre lingue che seguiranno nel corso dei prossimi mesi.

Google ha anche ridisegnato l’app Translate su Android con iOS che presto seguirà, che viene fornita con uno schermo più visibile, funzionalità accessibili e nuovi gesti per manovrare le tue traduzioni frequenti e recenti. Anche le funzionalità di traduzione saranno integrate in Lens, con Funzionalità di traduzione AR, che saranno ora disponibili a livello globale.