Sab. Gen 28th, 2023
Sony’s Mocopi makes it easier for anyone to become a VTuber

In questi giorni stiamo iniziando a vedere l’ascesa di VTuber o VStreamer, che per chi non lo conosce è fondamentalmente dove gli utenti usano un avatar digitale di se stessi nei video o negli stream invece del loro volto reale.

Ci sono una serie di ragioni per questo, come la novità, la possibilità di indossare un personaggio e anche concedersi un po’ di privacy. Ma essere un VTuber o un VStreamer non è facile, soprattutto se speri di essere convincente in quanto richiederebbe il motion capture di te stesso e la sua traduzione nel tuo avatar digitale, ma Sony è qui per rendere le cose più facili con il lancio di Mocopi.

Il Mocopi è un kit di motion capture composto da sei sensori, ciascuno delle dimensioni di circa un Apple AirTag. Gli utenti lo legheranno quindi al proprio corpo in parti diverse, come le mani, le gambe, la testa e così via, e da lì i dati verranno acquisiti e quindi applicati a un avatar digitale.

Ciò significa che il tuo avatar, invece di rimanere statico o fare affidamento su animazioni predefinite, sarà più realistico in quanto si muoverà mentre ti muovi. Sembra anche che ci sia una sincronizzazione labiale in cui la bocca dell’avatar può muoversi mentre si muove la tua. È un’idea interessante ma sembra essere piuttosto di nicchia.

Sony rilascerà l’SDK alla fine di questo mese e sarà anche disponibile per l’acquisto in Giappone, dove ha un prezzo di circa $ 360.