Mer. Feb 8th, 2023
TCL tries their hand at AR glasses with the RayNeo X2

Mentre i dispositivi indossabili come gli smartwatch hanno preso piede e sono diventati mainstream, una categoria di dispositivi indossabili deve ancora raggiungere quel livello di successo e si presenta sotto forma di cuffie indossabili come gli occhiali intelligenti. Ma questo non ha certo scoraggiato TCL che ha debuttato con il suo primo paio, il RayNeo X2, al CES 2023.

TCL sta sperimentando gli occhiali AR da un po’ di tempo, ma principalmente sotto forma di prototipi, quindi il RayNeo X2 è in realtà il primo paio che l’azienda prevede di mettere in vendita nel corso dell’anno.

In termini di specifiche, gli occhiali saranno alimentati dal chipset Snapdragon XR2 di Qualcomm e verranno forniti con 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. Anche il design è piuttosto semplice, il che è positivo perché ad alcuni occhiali piace occhiali Googletendeva a sembrare troppo futuristico e un po’ fuori luogo per l’uso quotidiano.

Nonostante il loro aspetto normale, il RayNeo X2 ospita anche una coppia di micro display a LED in ciascuna delle lenti che offre una luminosità fino a 1.000 nit. Gli occhiali sono inoltre dotati di una fotocamera da 16 MP in grado di registrare video a 1080p e scattare foto. Ci sono anche sensori integrati e un set di altoparlanti.

Al momento non abbiamo ancora visto un paio di occhiali AR decollare nel mainstream, quindi resta da vedere se TCL riuscirà a farlo funzionare. La società dovrebbe prima metterlo a disposizione degli sviluppatori, presumibilmente in modo che possano creare un ecosistema per esso, prima di rilasciarlo per tutti gli altri verso la fine del 2023.