Ven. Mar 1st, 2024

Rimani informato con aggiornamenti gratuiti

Gli ETF di Franklin Templeton hanno attirato circa 1 miliardo di dollari di afflussi netti nei tre mesi fino al 31 dicembre, portando il patrimonio totale degli ETF a 20 miliardi di dollari, il 40% in più rispetto all’anno precedente.

“Gli ETF sono incredibilmente importanti per noi”, ha detto l’amministratore delegato di Franklin Jenny Johnson durante una telefonata con gli analisti per discutere gli utili dell’azienda.

È stato il quinto trimestre consecutivo in cui i flussi verso gli ETF di Franklin hanno totalizzato circa 1 miliardo di dollari.

Gli ETF dell’azienda, il primo dei quali lanciato nel 2013, “probabilmente cannibalizzeranno alcuni dei fondi comuni di investimento”, ha affermato Johnson, ma i fondi comuni di investimento rimarranno popolari nel canale pensionistico, ha aggiunto.

“Mentre cresciamo [retirement sales]siamo in grado di compensare tutta questa cannibalizzazione nel canale pensionistico, facendo crescere allo stesso tempo i nostri ETF”, ha affermato Johnson.

Gli investitori hanno prelevato 33 miliardi di dollari dai fondi comuni di investimento di Franklin nel 2023, in calo rispetto ai quasi 50 miliardi di dollari del 2022, mostrano i dati di Morningstar Direct.

I fondi comuni d’investimento dell’azienda hanno registrato deflussi netti per un totale di 278 miliardi di dollari dal 2015 al 2023. Nonostante l’apprezzamento del mercato delle partecipazioni sottostanti, gli asset sono diminuiti del 24% dalla fine del 2014, a 406 miliardi di dollari alla fine del 2023, secondo Morningstar Direct. .

Franklin ha guadagnato circa 148 miliardi di dollari in asset dal 1° gennaio acquisizione di Putnam, circa il 30% del quale era legato al pensionamento, ha detto durante la chiamata Adam Spector, responsabile della distribuzione globale dell’azienda.

Putnam aveva anche circa 18 miliardi di dollari in prodotti a valore stabile data-obiettivo prodotti, ha osservato Spector.

“Ora possiamo giocare in quel segmento in cui storicamente non siamo stati in grado di giocare in modo efficace”, ha detto. “Quindi, dal punto di vista del prodotto, siamo in una posizione molto più forte.”

Franklin aveva anche aggiunto un po’ di forza alle vendite pensionistiche da parte di Putnam, ha detto. “[W]Quando abbiamo accolto persone da Putnam, una delle aree in cui abbiamo aggiunto in modo più significativo . . .[was]pensionamento e in qualche modo anche nel canale assicurativo”, ha affermato Spector. “Quindi, abbiamo semplicemente una forza sul campo molto, molto più grande.”

Secondo il direttore finanziario Matthew Nicholls, Franklin si aspettava risparmi sui costi dall’acquisizione di Putnam da 85 a 100 milioni di dollari per il periodo di nove mesi terminato il 30 settembre. L’azienda prevede che i risparmi annuali derivanti dall’acquisizione raggiungeranno i 150 milioni di dollari all’inizio del 2025, ha affermato.

Franklin ha riportato 417 milioni di dollari di utile operativo rettificato per gli ultimi tre mesi del 2023, in calo del 18,5% rispetto al trimestre precedente e in aumento del 5,5% rispetto al trimestre dell’anno precedente.

Le spese operative rettificate dell’azienda sono state pari a 1,1 miliardi di dollari, in aumento del 4% rispetto al trimestre precedente e del 6,5% rispetto al trimestre dell’anno precedente. Secondo il commento sugli utili della società, l’aumento è dovuto principalmente a retribuzioni e benefici adeguati più elevati.