Sab. Lug 2nd, 2022

L’uomo più ricco del mondo ha lanciato un’offerta sulle azioni che ancora non possiede a 54,20 dollari per azione in contanti, il che rappresenta un premio del 54% rispetto al prezzo di chiusura del 28 gennaio

Elon Musk ha fatto la sua offerta «migliore e definitiva» per acquistare Twitter, dicendo che la società ha un potenziale straordinario che cercherà di sbloccare. L’uomo più ricco del mondo ha lanciato un’Opa sulle azioni che ancora non possiede a 54,20 dollari per azione in contanti, il che rappresenta un premio del 54% rispetto al prezzo di chiusura del 28 gennaio e una valorizzazione di circa 43 miliardi di dollari. Musk ha annunciato l’offerta con un filing alla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

Il 4 aprile il miliardario, che è ceo e controlla anche Tesla, aveva rivelato per la prima volta di detenere una quota di circa il 9% ed ha lanciato idee e proposte di cambiamento pr il social. La società gli ha offerto un posto nel consiglio dopo l’annuncio della sua partecipazione, che lo ha reso il maggiore azionista individuale ma Musk aveva deciso di non accettare la proposta.

La scelta è stata interpretata da subito come segnale della volontà di tenersi le mani libere in vista di una operazione di mercato che non ha tardato ad arrivare. «Twitter ha un potenziale straordinario – ha detto Musk – Lo farò emergere».