Bin Laden Morto: Video Barack Obama


Ucciso Bin Laden nel corso di un blitz americano in Pakistan.

Ieri il Presidente Usa Barack Obama ha dichiarato ufficialmente nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca che Osama Bin Laden, leader di Al Qaeda e responsabile della strage dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle, e’ rimasto ucciso nel corso di uno scontro a fuoco nella notte.

bin laden ucciso

Obama in un discorso accorato ha anche precisato che questo e’ il risultato di un lavoro assiduo svolto dall’Intelligence Americana grazie anche alla collaborazione del governo pakistano ed e’ la conferma che la giustizia arriva, anche se richiede molto tempo, ma arriva.

E’ stato un messaggio forte e rivolto a tutti i terroristi, anche se Obama ha tenuto opportunamente a precisare che la lotta condotta dall’America e’ sempre stata rivolta contro i terroristi, mai contro l’Islam.

Morte di Bin Laden: Tensione nel Mondo

Infatti ora e’ alta la tensione, e non solo in America, per possibili azioni di rivalsa che le fazioni terroristiche ed estremiste di Al Qaeda potrebbero mettere in atto dopo l’uccisione di Bin Laden.

bin laden morto

La notizia della morte di Bin Laden diffusa dalle televisioni americane nella serata di ieri ha fatto subito il giro del mondo e immediatamente nelle piazze americane, nonostante l’ora tarda, sono sorte manifestazioni spontanee di centinaia di migliaia di persone scese in strada ad esprimere la gioia per un evento atteso da quasi dieci anni e culminate a New York a Ground Zero dove l’11 settembre 2001 nel vile attentato persero la vita oltre 3mila innocenti.

Video del discorso di Barack Obama

Di seguito il video YouTube relativo alla comunicazione ufficiale di Barack Obama riguardo la morte di Bin Laden.


Ricerca personalizzata
 
Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.