Facebook, svelati dati personali di 100 milioni di utenti


Ancora una volta l’attenzione cade sulla questione privacy del piu’ popolare social network del mondo.

facebook privacy utenti

Sono stati svelati i dati personali di 100 milioni di utenti su Facebook, pari ad un quinto della totalita’ degli utenti registrati sul sito.

Un hacker e’ riuscito a creare un crawler in grado di scansionare il sito e raccogliere i dati di tutti quegli utenti che non hanno impostato in maniera corretta la privacy restringendone l’accesso.

Successivamente l’hacker ha messo in condivisione i dati acquisiti sulle reti di file sharing facendo diffondere in maniera esponenziale i file su internet.

Facebook, ovviamente, ha dato poco peso al problema, ribadendo come non si tratti di una vulnerabilita’ o falla di sicurezza del sistema, bensì sono dati resi pubblici direttamente dagli utenti.


Ricerca personalizzata
 
Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.